venerdì, Settembre 30, 2022
Google search engine
HomeMondoIl Signore di Notte: un giallo tra storia, fantasia e colpi di...

Il Signore di Notte: un giallo tra storia, fantasia e colpi di scena

Il thriller è uno dei generi più letti, e il thriller storico rappresenta un sotto genere decisamente ricco di fascino. È proprio in questa categoria che rientra il romanzo giallo di Gustavo Vitali intitolato Il Signore di Notte.

Viene scoperto nella sua umile dimora il cadavere di un nobile caduto in miseria. Proprio in questo modo si apre un giallo sorprendente ambientato a Venezia alle soglie del Barocco. Sul luogo giunge il protagonista del racconto, nonché il Signore di Notte in questione: Francesco Barbarigo. Si tratta di una figura realmente vissuta, così come i principali personaggi della storia che, invece, è frutto della fantasia dell’autore dopo uan ricerca storia ricca e minuziosa.

La trama de Il Signore di Notte

Un thriller basato su una trama appassionante e intrigante. L’autore apre con una serie di aristocratici abbienti e quelli che sopravvivono a malapena: mercanti, usurai, bari, prostitute e molte altre figure tipiche dell’epoca storica.

Nella vicenda tutti recitano i rispettivi ruoli, inseriti in quella società veneziana
che aveva appena terminato un secolo di splendore per infilarsi in un lento declino.

Una peculiarità di questo giallo sono le notizie aggiuntive che descrivono la società veneziana nel XVII secolo. Compaiono anche personaggi sgradevoli, come i “bravi”, simili agli sgherri violenti e immorali.

Si aggiungono poi brevi divagazioni su curiosità, usi, costumi e aneddoti vari. Un prezioso bagaglio di informazioni sulla storia della Serenissima, senza arrestare il racconto e escludendo che gli attori si defilino da questa. Tutto ciò rendere questo libro ancor più completo e coinvolgente.

Chi è il protagonista principale del racconto

Il magistrato Barbarigo è un uomo contorto che affronta le indagini con una superficialità pari solo alla sua arroganza e al suo smisurato orgoglio. Non sa proprio come togliersi dai guai, ma sa infilarcisi benissimo. È molto goffo e cambia idea e umore da un momento all’altro. Inoltre, insegue ipotesi strane e indaga su persone che in merito al delitto non centrano nulla. Ciò per via della sua inesperienza nel ruolo di investigatore.

Il Barbarigo non si fa mancare neanche una relazione con una dama tanto sirena quanto enigmatica. Ma dalla storia disinvolta che lui sperava, nasce invece uno strambo amore che gli causa presto nuovi turbini emotivi e non solo.

Nelle indagini finisce con il collezionare un insieme di clamorosi fallimenti, fino a quando in suo aiuto accorre un capitano delle guardie che ha tutta l’esperienza e l’astuzia che mancano al magistrato.

La storia continua con colpi di scena, agguati e delitti; e al lettore rimane impressa nella mente una sola domanda: riusciranno a trovare la soluzione del caso? Il finale sarà inaspettato e sbalorditivo!

Per ulteriori informazioni sul libro giallo “Il Signore di Notte” è possibile contattare l’autore:

Gustavo Vitali – 335 5852431 – skype: gustavo.vitali – gustavo (AT)
gustavovitali.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments