venerdì, Settembre 30, 2022
Google search engine
HomeFinanzaQuanto guadagna uno scrittore? In Italia, in America

Quanto guadagna uno scrittore? In Italia, in America

Quanto guadagna uno scrittore? I tanti appassionati di scrittura si saranno chiesti almeno una volta nella vita se vale la pena portare avanti il progetto di redigere un libro. Ma passione e progetti a parte, quanto si guadagna scrivendo un libro? Basta a soddisfare le esigenze economiche di vita?

Quanto guadagna uno scrittore italiano

E’ possibile guadagnare scrivendo libri in Italia? La regola è che gli autori di libri prendano sul guadagno complessivo, che scaturisce dalla vendita di una sola copia, dal 6 al 10 per cento. Qualora un libro venisse messo in vendita a 12 euro, il guadagno sarebbe pari a 1,2 euro. Siccome il mercato dei libri è saturo e in molti ormai producono testi, si può prevedere di vendere al massimo 100 copie. Il guadagno scrittore complessivo ammonta quindi a circa 120 euro. Una miseria…

Si tratta comunque di stime approssimative che cambiano da autore ad autore e anche in base al settore che si sceglie di trattare. Coloro che sono specializzati in settori finanziari avranno guadagni superiori alla media appena presentata.

Quanto guadagna uno scrittore in America

Negli Usa qualcosa cambia in positivo per coloro che scelgono di intraprendere questa carriera. Si stima, infatti, che i guadagni scrittore possano arrivare intorno agli 8.000 dollari, come a dire poco più di 8.000 euro a libro. Una somma dalla quale viene già calcolato l’importo da corrispondere all’agente dello scrittore.

Anche in questo caso, però, quanto si guadagna con un libro non è una cifra da capogiro se si considera il tempo, l’impegno e quindi il lavoro che c’è dietro la stesura di un libro. Non è sufficiente solo la scrittura per vivere.

Scrittori di bestseller

Gli scrittori di bestseller non rientrano nelle categorie che abbiamo esaminato finora. Quando si parla di autori di bestseller allora si viaggia su tutt’altre cifre. Questo genere di scrittori riescono a guadagnare fino a un milione di euro l’anno, ossia circa 900mila euro. Ma parliamo di autori molto famosi, come ad esempio: James Patterson, David Baldacci, Dan Brown, Stephen King, Ken Follet e così via.

Come scrivere un libro di successo

E’ stato stilato da professionisti del settore una sorta di vademecum per stabilire quali sono le linee guida da seguire per scrivere un libro di successo. Quando con successo si intende: remunerato bene.

Tra le altre indicazioni fornite dai più esperti per produrre un testo che abbia anche un buon tornaconto economico c’è:

– La produzione di pubblicazioni che siano veloci. Testi brevi che impegnano poco l’autore e che possono essere velocemente immessi sul mercato, soddisfare i lettori ormai molto pigri e poco avvezzi a leggere molto e magari. Libri che possano magari anche realizzati in formato ebook, oggi molto richiesti.

– L’importanza di rivolgersi a diversi rivenditori, non solo quindi quelli di carta stampata, ma anche online. Non dimentichiamo l’importanza che internet ricopre nella vita di tutti i giorni.

– Il soggetto che viene scelto. L’argomento che si intende trattare ricopre un ruolo fondamentale. E siccome anche la stesura di un libro può essere paragonata a un’attività commerciale, bisogna produrre ciò che il lettore chiede. Generalmente deve vertere su argomenti settoriali, che rispondano perciò a domande specifiche.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments