martedì, Aprile 16, 2024
HomeFinanzaSicav cosa sono, come funzionano, i rischi

Sicav cosa sono, come funzionano, i rischi

Sicav è l’acronimo che indica le società di investimento a capitale variabile; di solito si parla di fondi e sicav come sinonimi anche se come forma di investimento, la sicav si differenzia dai fondi propriamente detti sia come funzionamento che dal punto di vista della regolamentazione legislativa.

Dal punto di vista tecnico, le SICAV sono società di gestione che investono in titoli le quote di capitale conferite dai soci; in tal modo, chi investe, acquista quote societarie e in teoria potrebbe esercitare tutti i diritti e le prerogative connesse, come il diritto di voto e la partecipazione alle assemblee ma, da statuto, la società ha come core business quello della gestione del patrimonio conferito dagli azionisti.

Come funzionano le società d’investimento

In sostanza, la forma è quella di una vera e propria società che opera come un fondo; la differenza consta nel fatto che nei fondi comuni di investimento la società che gestisce il fondo è separata dallo stesso, separazione che non opera nelle Sicav poiché in questo caso la società è tutt’uno col fondo.

Appare evidente il primo profilo di rischio: in caso di fallimento della società, il patrimonio conferito può essere attaccato dai creditori.

Tornando al funzionamento, chi investe in Sicav sa bene cosa sono i fondi comuni e se acquista quote societarie anziché quote di in un classico fondo, lo fa anche in base alle diverse opportunità.

Una Sicav multicomparto, ad esempio, è una società che gestisce a sua volta gruppi di altre Sicav, il cui capitale risulterebbe separato dalla società controllante e questo sarebbe un modo per “spalmare” il rischio poiché , in caso di fallimento, ad essere attaccati sarebbero i patrimoni delle sole società controllate.

Rischi fondo sicav

Sicav cosa sono? Quanti rischi si corrono in concreto? Sebbene in qualsiasi tipo di investimento di questo genere, una percentuale di rischio esiste sempre, bisogna specificare che, amministrando patrimoni e gestendo investimenti liquidi, l’ipotesi di fallimento è tutto sommato molto contenuta. Il fallimento di una società del genere è alquanto raro e, in un certo qual modo, mitiga il rischio dovuto all’assenza di separazione tra investimento e patrimonio societario.

Sul piano del rapporto rischi\benefici, occorre tenere in debita considerazione alcuni fattori; il primo riguarda il rapporto fra trend nel breve periodo e rendimento annuale.

Di solito, una performance positiva nel breve, se dura abbastanza a lungo, è probabile che continui al rialzo anche nei mesi successivi poiché genera fiducia; ovviamente si può scegliere il fondo su cui investire analizzando esclusivamente i rendimenti però sarebbe opportuno valutare anche i costi connessi alle commissioni di gestione dei fondi sicav.

Quest’ultimo punto, al di là del trend positivo, potrebbe impattare negativamente sui rendimenti se le commissioni fossero troppo alte.

Valutare i costi nel complesso (sicav significato, costi, caratteristiche) oltre che la sola performance potrebbe risultare l’approccio vincente.

Un punto a favore delle Sicav è dato dal fatto che sono società aperte, dalle caratteristiche di maggiore liquidità poiché nuovi soci possono subentrare comprando azioni di nuove emissione e i vecchi soci possono disinvestire in qualsiasi momento.

In conclusione, le Sicav sono molto diffuse e sicuramente affidabili sebbene il capitale investito non è garantito e tra le opzioni disponibili esistono diversi profili di rischio; nella propria scelta, un investitore accorto dovrà sapere cosa sono i fondi e cosa sono le sicav, ne terrà conto e leggerà attentamente la documentazione prima di decidere.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments