giovedì, Agosto 11, 2022
Google search engine
HomeSocietà"Climaterio", cos'è? Sintomi, quanto dura, integratori, età, differenze con menopausa

“Climaterio”, cos’è? Sintomi, quanto dura, integratori, età, differenze con menopausa

Il climaterio è un periodo specifico che si verifica prima e dopo la menopausa nelle donne. E’ una fase di transizione che ha caratteristiche tipiche e bisogna conoscerle per distinguerlo dalla menopausa vera e propria.

Climaterio definizione

Il climaterio significato si riferisce quindi a un periodo in cui emerge la riduzione e fine attività delle ghiandole sessuali, con cessazione del ciclo mestruale. La sindrome climaterica può essere accompagnata da vampate di calore ciclo che è tra i sintomi climaterio.

Tuttavia, ci sono altri segnali che spaziano dall’irregolarità del ciclo alla sudorazione di notte. Non a caso, premenopausa e insonnia vanno spesso insieme, associate spesso a cefalea, dolori ai muscoli e sensazione di ansia, che origina comportamento irritabile.

Approfondimento climaterio sintomi

Non si tratta quindi solo di vampate di calore durante il ciclo mestruale, perché a livello climaterio femminile sintomi, si possono associare altre manifestazioni, compresi deficit mnemonico, osteoporosi, pelle e capelli secchi.

Inoltre, si può valutare con l’aiuto di una visita ginecologica il fenomeno della secchezza vaginale che è legato al climaterio femminile, al pari della diminuzione libido, e delle alterazioni della funzionalità ormonale.

Ci sono quindi affinità e differenze con il climaterio maschile, o andropausa, che provoca disfunzioni erettili, minore fertilità e libido e ipogonadismo da calo  di testosterone. In questi casi, l’uomo deve valutare se compaiono anche conseguenze nel metabolismo, di tipo cardiovascolare, oppure cambi di comportamento.

Durata menopausa

Climaterio e menopausa femminile non sono la stessa cosa. Il periodo climaterico inaugura la fase di premenopausa che comporta irregolarità nel ciclo ed è la fase di transizione dalla fertilità alla cessazione delle funzioni ovariche. All’interno di questo processo, compare l’ultimo flusso, a livello di mestruazioni, cioè la menopausa, di solito dopo 6-12 mesi di assenza ciclo (amenorrea).

Partendo quindi dal climaterio, si può dire che la durata menopausa è una fase piuttosto lunga che dura tra 7 e 10 anni. Non inizia per tutte le donne alla stessa età e può fare la sua comparsa tra 40 e 50 anni.

Mediamente, la durata menopausa di associa con i disturbi quali le vampate di calore durante il ciclo, quando i livelli di estrogeni sono irregolari. Questo fastidio è all’apice nei mesi che seguono proprio l’ultimo ciclo, poi si attenua nell’arco di 1 o 2 anni.

Depressione menopausa rimedi

Una dei sintomi climaterio femminile può essere la depressione, accompagnata da senso di peso interiore, tristezza e improvviso desiderio di piangere.

Si può comunque concordare con il medico un intervento menopausa con rimedi naturali cioè integratori a base di Cimifuga racemosa, pianta originaria del Nord America, che aiuta a riequilibrare il rapporto sonno veglia e agisce contro l’irritabilità e l’ansia.

Un’alternativa per la depressione può essere l’uso di isoflavonoidi della soia, tenendo però presente che hanno effetti estrogenici, quindi per quanto si tratti di ormoni naturali, non sono adatti a pazienti che hanno avuto tumore al seno o casi in famiglia di questa patologia.

Meglio quindi utilizzare la Cimifuga, anche se il medico la sconsiglia in caso di problemi epatici, quindi si deve valutare la situazione clinica soggettiva, prima di scegliere il prodotto più adatto per i sintomi del climaterio.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments