domenica, Gennaio 29, 2023
Google search engine
HomeSocietàEnfisema polmonare: cause, sintomi iniziali, cure

Enfisema polmonare: cause, sintomi iniziali, cure

Quando parliamo di enfisema polmonare ci riferiamo ad una malattia cronica che si caratterizza per la distruzione degli alveoli polmonari e comporta la riduzione degli scambi di gas tra polmoni. Che cosa vuol dire? Che queste strutture che ci permettono di respirare vengono piano piano distrutte e sarà molto difficile continuare a respirare correttamente.

I polmoni quindi si infiammano e progressivamente perdono l’aria al loro interno, viene intrappolata l’aria che non riesce più a fuoriuscire.

In generale in seguito all’enfisema si riduce la superficie respiratoria contenuta nei polmoni, il sangue non viene più ossigenato correttamente e non si riesce ad eliminare l’anidride carbonica che viene prodotta dai tessuti e che inizia ad accumularsi.

Enfisema polmonare sintomi

I sintomi di un chiaro problema ai polmoni sono tanti. Ma non sempre sono facilmente riconducibili a questa malattia. Ovviamente chiaro segno di questo problema sono le difficoltà respiratorie che tutti i pazienti hanno segnalato. La dispnea, cioè la difficoltà a respirare, si presenta prima in situazioni di sforzo fisico e successivamente avviene anche a riposo.

A questo sintomo si associa la tosse cronica. Se il paziente che soffre di enfisema presenta anche problemi di bronchite cronica, la tosse viene associata anche a secrezioni di muco.

Altri sintomi enfisema polmonare sono la tachipnea e tachicardia. Nel primo caso aumenta il numero di respiri al minuto, nel secondo caso invece si avverte un aumento dei battiti cardiaci al minuto. In entrambi i casi questi sintomi si associano ad uno stadio piuttosto avanzato della malattia.

Continuiamo con altri sintomi importanti come la cianosi. Anche in questo caso si verifica in uno stato avanzato della malattia e si tratta del cambiamento del colore della pelle, labbra e unghie che diventano blu e violastre.

Altro sintomo che riconduce senza dubbi all’enfisema polmonare è il cosiddetto “torace a botte”. Questo vuol dire che i polmoni intrappolano aria al loro interno e il torace appare visibilmente dilatato. Prende una conformazione a botte, come suggerisce il nome del sintomo appena descritto.

Cause della malattia e cura

Principali cause della malattia e dell’infiammazione dell’alveolo polmonare che porta poi all’enfisema sono generalmente dovute all’esposizione ambientale. Si tratta cioè si situazioni di prolungata inalazione di fumo di sigaretta, inquinamento atmosferico, fumi e vapori irritanti.

La maggior parte delle volte si manifesta per un eccesso di fumo di sigaretta prolungato. Ma in alcuni casi si manifesta anche in soggetti non fumatori che sono stati esposti a polveri e vapori sul posto di lavoro.

Enfisema polmonare cura esiste? Una volta diagnosticata la malattia a seguito di una visita specialistica bisogna iniziare una tempestiva terapia. Questo tipo di terapia non consente di riparare il danno provocato dalla malattia, ma è usato per ridurre i sintomi e per riabilitare il paziente. Si tratta inoltre di una terapia che potrebbe ritardare l’avanzare della malattia.

Sono state considerate molto utili anche le vaccinazioni contro pneumococco e la vaccinazione antinfluenzale per prevenire determinate infezioni.

Nei casi più avanzati e gravi il paziente viene anche sottoposto a ossigenoterapia e a ventilazione meccanica.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments