Quanto costa Renault Captur? Nuovo modello, prezzi, caratteristiche, consigli

0
23

Rappresenta uno dei modelli più diffusi per diverse caratteristiche, ma anche per i consumi limitati. Vediamo quanto costa Renault Captur e quali sono le prerogative di questo modello di auto, un crossover urbano particolarmente indicato anche per le famiglie.

In questi mesi la casa francese ha dato vita ad una nuova generazione della vettura, dando seguito alla seconda linea della Captur che unisce le caratteristiche di diverse auto di questo segmento di mercato. La piattaforma di partenza sulla quale è stata realizzata la versione 2.0 non si discosta da quella originaria, la Renault Captur 2020, ma soprattutto ha tante affinità con un altro modello importante della Renault: la nuova Clio.

Renault Captur dimensioni

Le due vetture condividono la piattaforma denominata Cmf-B con un’altra auto molto diffusa e che ha diverse affinità con le due francesine: si tratta della Nissan Juke. Scopriamo ora qualcosa in più sulle novità che il marchio ha riservato alla propria clientela per il nuovo modello di Captur Renault: rispetto alla precedente versione è più lunga di ben 11 centimetri, arrivando ad 4,23 m di lunghezza e portando il suo passo a 2,64. Come design siamo sulle stesse linee decisamente morbide ed equilibrate, ma con qualche aggiunta che le fornisce uno sprint in più rispetto al primo dello. Stiamo parlando in particolare della presa d’aria posizionata sul paraurti e delle luci di giorno che richiamano nella sua struttura la C, lettera iniziale di Captur. Il dettaglio della iniziale è ripreso anche sui fanali. Fiancate e cofano hanno inoltre delle rifiniture che le danno maggiore slancio rispetto al primo modello. Nel complesso stiamo parlando di una vettura più grintosa.

Renault Captur interni

Per quanto riguarda gli spazi interni dobbiamo rimarcare come siamo di fronte ad un design molto rifinito e con alcune particolarità soprattutto per il conducente. La plancia è su due livelli e la consolle ha tutte le funzioni rivolte al guidatore che ha la possibilità di avere tutte le strumentazioni a portata di mano, con una configurazione digitale piuttosto agevole e un display verticale di 9,3 pollici.

Il conducente può anche sfruttare un abitacolo piuttosto comodo a cominciare dai sedili che privilegiano una posizione di guida agevole. Capiente anche il baule che può contare anche su un divano scorrevole.

Renault Captur prezzo e motori

Renault Captur prezzi per cilindrate e modelli – Per quanto riguarda la dotazione motoristica, possiamo evidenziare come la Renault Captur abbia tre tipologie di motori: il 1.0 turno a benzina, il 1.3 ibrido leggero ed altre due versioni ibride con il 1.6, una full e una ricaricabile. La versione E-Tech Plug-In può vantare un’autonomia fino a 65 km sul percorso urbano.

Andiamo ora ai prezzi Renault Captur a benzina parte dai 22mila euro della versione 1.0 Tce 90 Equilibre ai 24400 euro della linea Tecno. Ognuna delle due può vantare interni in pelle, tettuccio apribile, sensori di parcheggio, e cruise control con radar di distanza.

Per quanto riguarda la versione ibrida, invece, il prezzo dell’1.3 Tce 140 Techno tocca i 26mila euro. La Captur dal costo è più elevato è l’1.6 E-Tech 145, che tocca i 31mila euro sia nella versione Fast Track che in quella Engineered.

Continua a leggere su ExpoCamper