Chi è Maurizia Paradiso? Vita privata, mariti, malattia, età

0
22

Il suo nome fa spesso rima con scandali e controversie. Scopriamo chi è Maurizia Paradiso, una delle prime conduttrici transgender apparse in tv e protagonista di molti episodi discussi soprattutto tra gli anni Novanta e Duemila.

Una vita difficile

Maurizia Paradiso nasce come Maurizio il 25 giugno 1955 a Milano, sotto il segno zodiacale del Cancro. La sua storia familiare è piuttosto turbolenta. Il padre è una figura assente, anche se il genitore biologico viene indicato come un un lavoratore del mercato ortofrutticolo del capoluogo meneghino.

La madre, invece, lavorava come accompagnatrice, ma il piccolo Maurizio cresce in pratica da solo e così viene messo in collegio. Lì subisce le prime violenze, sia psicologiche che fisiche. Ha raccontato con grande coraggio quelle brutte esperienze in una biografia intitolata I travestiti vanno in Paradiso. Tra i momenti più cruenti del racconto c’è quello in cui la madre le intima di sparare ad una rivale, ribattezzata La Tigre.

Sono anni duri nei quali, però, matura il suo reale orientamento sessuale e cominciò il percorso che la condurrà a diventare donna. Le prime esibizioni in un locale di Milano, col nome d’arte di Laura Kelly le servono per racimolare i soldi necessari per l’operazione. Nel 1973 cambia sesso e a 23 anni si sottopone ad un altro intervento per l’aumento del seno.

I due matrimoni

La vita privata di Maurizia Paradiso è caratterizzata da due grandi amori. Il primo matrimonio è con Claudio Tajana, figlio di un politico molto famoso in Svizzera ed al centro di uno scandalo giudiziario per un incidente mortale mai completamente chiarito. I due divorziano e Maurizia si lega ad un altro uomo Roberto. Con lui convolerà per la seconda volta a nozze, ma nel 2009 arriva un altro divorzio.

Maurizia Paradiso è conosciuta soprattutto come conduttrice di programmi a sfondo erotico o film sexy, ma in realtà vanta anche partecipazioni importanti. Ha recitato con attori del calibro di Walter Chiari e Luca Barbareschi. Tuttavia è sul piccolo schermo e soprattutto nelle tv private che Maurizia comincia a farsi largo e a diventare un volto conosciuto al grande pubblico. Tra il boom di Colpo Grosso e il suo Vizi Privati, la Paradiso si fa notare anche dal cinema hard e viene ingaggiata nella scuderia di Riccardo Schicchi, noto produttore ed ex marito della star Eva Henger. Tra le sue pellicole, realizzate tra gli anni Novanta e i primi anni Duemila, si ricordano soprattutto titoli come Maurizia in Paradiso, Il segreto di Maurizia e Indovina chi viene a cena?

Il lancio della sua biografia nel 2007 coincide con un altro piccolo delle sua carriera, grazie alle ospitate nel programma Chiambretti Night, condotto su Mediaset da Piero Chiambretti e al programma Sanremo Rovinati. Torna sulle tv locali per condurre una trasmissione di calcio su Padova La9. Quando nella sua vita fa capolino la malattia, Maurizia stava tornando a esibirsi nei locali.

Nel 2015 Maurizia Paradiso rende pubblico il suo dramma: è affetta da leucemia. Ha scoperto di essere affetta dal male, dopo alcuni malesseri durante la registrazione del suo programma sul calcio. Le Iene si interessano al suo caso e dopo quasi un anno di cure molto forti, annuncia, in un’intervista concessa a Vladimir Luxuria, la sua avvenuta guarigione.

Continua a leggere su MigliorTelevisore