Chi è Maxi Lopez? Vita privata, dove vive, figli, divorzio, fidanzata

0
426

Da calciatore ha vestito maglie prestigiose come quelle di Milan e Barcellona, ma, suo malgrado, è diventato noto al grande pubblico soprattutto per il triangolo amoroso che lo vide coinvolto circa dieci anni fa. Stiamo parlando di Maxi Lopez, apparso anche nell’ultima apparizione nell’ultima puntata di Emigratis, dove si è fatto riferimento a quella vicenda.

La storia è arcinota. Maxi Lopez era legato alla showgirl argentina Wanda Nara che aveva sposato e dalla quale aveva avuto tre figli. Durante un momento di pausa del campionato invitò sulla sua barca l’allora compagno di squadra, Mauro Icardi. La moglie perde la testa per quest’ultimo, molto più giovane di lei e decide di lasciare Lopez per il compagno. Dalla loro relazione, ora conclusasi, sono nate altre due bimbe. Wanda Nara ha in totale cinque figli: tre col primo marito Maxi Lopez, tutti maschi, e due col compagno Mauro Icardi, tutte femmine.

Ora anche Maxi Lopez è pronto ad allargare la famiglia. L’ex centravanti di Torino, Milan e Catania, è infatti da tempo legato sentimentalmente alla modella svedese Daniela Christiansson, anche lei biondissima come lui (e come l’ex moglie). Maxi e Daniela hanno annunciato poco tempo fa su Instagram di aspettare un bambino e dopo il post sono arrivati tantissimi auguri, compresi quelli di Wanda Nara, i cui rapporti con l’ex marito sono stati molto tesi dopo il divorzio.

Maxi Lopez potrebbe presto risposarsi anche se nulla di ufficiale è ancora emerso per quanto riguarda i fiori d’arancio. Il suo matrimonio precedente con Wanda Nara, terminato in una storia di gossip piena di accuse e pettegolezzi, è durato cinque anni. Maxi Lopez e Daniela Christiansson sono insieme dal 2015. Prima di lei ha avuto un flirt anche con un’altra modella, Margot Ovani.

Vita privata

Maxi Lopez ha da poco deciso di appendere le scarpette al chiodo a 38 anni suonati. Il biondo attaccante è nato, infatti, a Buenos Aires il 3 aprile 1984. Alto 1,85, è stato sempre un centravanti d’area di rigore ma di grande tecnica.

Gran parte della sua carriera l’ha trascorsa in Italia giocando con le maglie di Catania, Milan, Sampdoria, Torino, Chievo Verona, Udinese e Crotone. La sua ultima squadra italiana è stata la Sambenedettese in Lega Pro, mentre la carriera è stata ufficialmente conclusa in Brasile, nel Vasco da Gama.

Lopez è rimasto nel mondo del calcio, partecipando all’acquisto del club inglese del Birmingham per la cifra di 44 milioni di euro. Il suo legame con l’Italia resta molto forte, al punto che Maxi Lopez vive per gran parte dell’anno in una villa ad Acquaviva Picena, nelle Marche. Purtroppo proprio in questa residenza dovette subire l’anno scorso la sgradita visita dei ladri.

Tra gli obiettivi che Lopez insegue a fine carriera c’è quello di completare gli studi liceali. Non ha mai conseguito l’equivalente della maturità argentina, perchè a un anno dal traguardo lasciò la scuola per il calcio. Ha sempre detto che avrebbe recuperato quell’anno perso quando avrebbe smesso di giocare. All’epoca era già orfano di padre (morì quando aveva 12 anni) e Maxi vide nel calcio un’opportunità troppo ghiotta per aiutare la sua famiglia. Peraltro già da bimbo giocava con la gloriosa maglia del River Plate: entro nelle fila della Banda di Buenos Aires ad appena 5 anni.

Continua a leggere su MigliorTelevisore