Quanto guadagna Emma Marrone? Dischi, tv, film

0
93

Musica, televisione, cinema. La carriera di Emmanuela Marrone, per tutti Emma, procede ormai in tutte le direzioni grazie ad un percorso che l’artista salentina ha intrapreso nel corso degli anni.

Guardando l’ultimo decennio di musica leggera italiana, non si può non tener conto che Emma Marrone sia una delle cantanti italiane più seguite, probabilmente l’icona di quella generazione cresciuta tra talent show e primi concerti al pari di Alessandra Amoroso e Noemi. Partita proprio da Amici di Maria De Filippi e con un Festival di Sanremo vinto alle spalle, Emma può essere considerata l’artista femminile italiana più seguita dell’ultimo decennio.

Quanti dischi ha venduto Emma Marrone per guadagnarsi lo scettro di reginetta? A 38 anni ormai compiuti, Emma ha pubblicato già 9 lavori discografici grazie ai quali è riuscita a sforare già nel 2020 il traguardo del milione di copie vendute tra singoli e album. Prima della pandemia aveva raggiunto 1 milione e mezzo di copie quasi equamente ripartite tra album (830mila) e singoli (700mila). Ora si appresta a raggiungere il milione di copie solo con gli album: il traguardo intermedio dei 925mila stimato dai media di settore a inizio anno potrebbe essere presto un ricordo. Tra le protagoniste della nuova generazione soltanto Alessandro Amoroso ha numeri migliori, ma c’è da sottolineare che Emma – oltre alla carriera musicale – è impegnata su diversi fronti, dalla tv (è stata giudice di X Factor, il talent di Sky) alla carriera di attrice. Ha recitato infatti col regista Gabriele Muccino sia per il film Gli anni più belli, uscito nel 2020 che per A casa tutti bene, la serie tv andata in onda su Sky e della quale si sta girando la seconda stagione.

Cachet Emma Marrone

Proprio le tante attività nel mondo dello spettacolo portate avanti dall’artista salentina, nativa di Firenze, redono difficile capire quanto guadagna Emma Marrone nella realtà. Partiamo dal primo grosso guadagno, la vittoria del talent show Amici di Maria De Filippi: grazie a quel successo ottenne un contratto e 200mila euro. Prima di vincere il Festival di Sanremo, nel 2015 salì sul palco del teatro Ariston per far da valletta a Carlo Conti: in quel caso intascò 70mila euro di cachet. Nel 2011, quando i cd non erano ancora diventati materia solo per appassionati, l’album A me piace così fu venduto in 120mila copie che sommate alle 60mila del singolo Arriverà le fruttarono 180mila copie vendute e diversi dischi di platino.

Emma Marrone malattia

Sanremo è sempre stato un filo conduttore importante nella carriera di Emma. Nel 2012 Arriverà in coppia con i Modà le ha dato un ottimo successo di pubblico, ma il secondo posto. L’anno dopo riuscirà a vincere con Non è l’inferno, scritto proprio dal frontman dei Modà, Kekko Silvestre, ma all’Ariston tornerà molte altre volte. L’ultima performance è del 2022 quando si è esibita con Ogni volta, insieme a Francesca Michielin come direttrice d’orchestra.

Emma Marrone non ha mai fatto mistero di aver combattuto nel 2020 contro una malattia e di essersi sottoposta ad un intervento chirurgico. Per questo motivo una parte dei suoi compensi continua ad essere destinata a scopi benefici.