venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeLifestyleMartina Colombari, sarebbe indagato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Martina Colombari, sarebbe indagato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Da non perdere:

Achille Costacurta, è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.
Costacurta, figlio di Martina Colombari e Alessandro Costacurta e neolaureato del programma televisivo Pechino Express, è stato il protagonista di una notte di follia a Milano.

Il diciottenne Achille Costacurta, figlio di Martina Colombari e Alessandro Costacurta, che aveva appena terminato il programma televisivo Pechino Express, in cui lui e la madre apparivano come coppia, è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’incidente è avvenuto a Milano nella serata di martedì 18 aprile. Intorno alle 23, il ragazzo è salito su un taxi nel quartiere Tortona. Tuttavia, come riporta il Corriere della Sera, dopo poco tempo il ragazzo ha iniziato ad arrabbiarsi e il tassista, spaventato, si è avvicinato a una pattuglia della polizia spiegando che il passeggero aveva danneggiato la sua auto e stava gridando cose senza senso. Alcuni testimoni lo hanno visto lanciare gioielli firmati fuori dal finestrino. Quando Achille si è rifiutato di scendere dall’auto, gli agenti hanno aperto la portiera e uno di loro è stato colpito dal giovane con un pugno in faccia vicino agli occhi. Il giovane trasformato è stato immobilizzato e portato al centro di arresto e detenzione della polizia locale. È stato indagato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e all’alba è stato consegnato al padre, che lo ha riportato a casa.

Secondo quanto riportato da Il Giorno, entrambi i capi d’accusa di cui Achille è stato accusato comportano una possibile condanna da sei mesi a cinque anni di carcere. Nel caso di Flagrante Delicto, la legge prevede anche l’arresto volontario. Martedì sera la polizia locale lo aveva solo denunciato. Questi reati possono essere perseguiti d’ufficio. Ciò significa che la Procura di Milano deve avviare un procedimento penale contro il giovane, anche contro la volontà della vittima (il poliziotto picchiato). Inoltre, questi reati prevedono la citazione diretta a giudizio. Se il procuratore che indaga sul reato decide di procedere contro Costacurta, non si terrà un’udienza preliminare e il caso andrà direttamente in tribunale.

Nato il 2 ottobre 2004, Achille è l’unico figlio di un ex calciatore del Milan e di un’ex modella, ed è molto attivo sui social network (ha circa 60.000 follower su Instagram); due anni fa, ha subito la perforazione del timpano dell’orecchio dopo essere stato picchiato da agenti di polizia a Parma, un episodio che ha fatto notizia (non ci sono stati sviluppi processuali). fece notizia (non è stato fatto alcun progresso procedurale).

Altri articoli di Vanity Fair possono essere interessanti:

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments