sabato, Febbraio 24, 2024
HomeMondoGuerra LIVE in Ucraina, giorno 555: le autorità installate dalla Russia vogliono...

Guerra LIVE in Ucraina, giorno 555: le autorità installate dalla Russia vogliono tenere le elezioni in 4 regioni

Zelenski condanna la corruzione che ha permesso agli uomini di evitare il servizio militare attraverso esenzioni mediche.Nel tentativo di consolidare l’autorità di Mosca in parti dell’Ucraina che la Russia ha rivendicato lo scorso anno, in quelli che chiama i suoi ‘nuovi territori’, le autorità russe hanno iniziato a tenere elezioni locali. La Russia non controlla completamente quattro regioni – Donetsk, Lugansk, Zaporozhia e Cherson – che insieme alla Crimea, annessa da Mosca nel 2014, costituiscono quasi un quinto dell’Ucraina.

Gli eventi più importanti delle ultime 24 ore di guerra:

  • Le autorità russe installate giovedì hanno iniziato a tenere elezioni regionali in parti dell’Ucraina che la Russia ha rivendicato l’anno scorso, cercando di consolidare l’autorità di Mosca in quelli che chiama i suoi “nuovi territori”.
  • Il leader bielorusso Alexander Lukashenko ha criticato quelle che ha definito “stupide richieste” da parte della Polonia e degli Stati baltici di lasciare i combattenti Wagner che si rifugiano nel suo Paese, ha riferito l’AFP. I combattenti Wagner si sono rifugiati in Bielorussia dopo la loro ribellione di breve durata contro la leadership militare di Mosca a giugno, suscitando le preoccupazioni dei Paesi vicini.
  • Le truppe ucraine stanno avanzando verso sud e verso est come parte di una controffensiva contro le forze russe, ha dichiarato il Vice Ministro della Difesa Hanna Maliar, citata dall’Associated Press.
    L’azienda di difesa britannica BAE Systems ha aperto una filiale in Ucraina e ha firmato accordi con il governo per contribuire ad aumentare le forniture di armi ed equipaggiamenti a Kiev.
  • Le navi da guerra della Royal Navy e gli aerei di pattuglia della Royal Air Force hanno monitorato diverse navi da guerra russe in avvicinamento al Regno Unito.
    Due ‘sabotatori’ ucraini sono stati uccisi e cinque catturati durante un raid nella regione di Bryansk, ha detto giovedì un funzionario russo.
  • Il Presidente ucraino Volodimir Zelenski ha condannato le esenzioni mediche corrotte che hanno permesso alle persone di evitare il servizio militare, affermando che il sistema medico ha permesso partenze di massa all’estero attraverso la corruzione.

Fatti chiave della guerra in Ucraina, giorno 554

La mattina del 1° settembre, gli aeroporti Vnukovo e Domodedovo sono stati temporaneamente chiusi, vietando sia gli atterraggi che i decolli. 32 voli hanno subito ritardi e 20 sono stati cancellati, riferisce Ria Novosti.

Nelle ultime 24 ore, l’aeronautica ucraina ha effettuato 14 attacchi in aree in cui si concentra il personale nemico, secondo il riepilogo mattutino dello Stato Maggiore.

A loro volta, i russi hanno lanciato un missile e 44 attacchi aerei, effettuando 70 attacchi missilistici contro le posizioni delle Forze di Difesa e le aree popolate. Gli attacchi terroristici russi hanno causato morti e feriti tra i civili. Sono stati distrutti edifici residenziali e altre infrastrutture civili. Ci sono stati anche più di 25 scontri tra le forze armate dei due Stati.

06:21
La Banca Mondiale fornirà assistenza finanziaria a più di 100.000 famiglie in Ucraina, affinché possano effettuare riparazioni urgenti alle case danneggiate dagli attacchi russi. “Il progetto di riparazione domestica consentirà ai proprietari di case di effettuare riparazioni leggere, come la sostituzione di finestre rotte o la riparazione di tetti danneggiati. Fornirà anche fondi ai proprietari di edifici residenziali multifamiliari danneggiati”, scrive Ukrinform.

06:10
L’Ucraina continua la riforma del decentramento amministrativo nonostante la guerra. “L’Ucraina non solo può, ma continua lo sviluppo della riforma di fronte all’invasione. Finora, l’Ucraina ha mantenuto alta l’asticella con i partner internazionali. Un tema importante della riforma è il controllo e il monitoraggio delle decisioni degli organi di governo locali. Prima di tutto, il controllo da parte del pubblico è necessario, perché il pubblico è un partecipante diretto agli eventi politici che si svolgono nel governo locale. Naturalmente, questo non esclude la presenza di un controllo da parte delle autorità centrali”, ha dichiarato a Ukrinform il Vice Capo dell’Ufficio del Presidente Oleksiy Kuleba.

06:00
La mattina del 1° settembre, è stato annunciato un allarme aereo a Kiev e in diverse regioni a causa di minacce missilistiche. “Regioni di Herson, Mykolaiv, Cherkasy, Kirovohrad, Dnipropetrovsk – pericolo missili!”. I funzionari hanno aggiunto che esiste la possibilità di lanciare missili da crociera Kalibr dal Mar Nero. Successivamente, è stato annunciato un allarme aereo a causa del pericolo di missili nelle regioni di Odessa e Vinnytsia.

05:00
Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, in una lettera al Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, afferma di aver offerto “una serie di proposte specifiche” per ripristinare l’Accordo sui cereali del Mar Nero. “Non possiamo avere un’Iniziativa del Mar Nero che funziona di crisi in crisi, di sospensione in sospensione. Dobbiamo avere qualcosa che funzioni e che vada a beneficio di tutti”. Guterres afferma che è “estremamente importante ripristinare” l’accordo sui cereali. Dopotutto, è un contributo importante per promuovere “gli obiettivi appropriati di sicurezza alimentare delle Nazioni Unite”.

01:01
Un gruppo di guerriglieri russi ha rivendicato la responsabilità di un attacco di droni a Kursk, in Russia, domenica.

Il Corpo dei Volontari Russi (RVC), filo-ucraino, ha dichiarato di aver “nuovamente attraversato il confine poroso senza interferenze” prima di colpire un aeroporto militare.

“Tutti gli obiettivi mirati sono stati distrutti. Sottolineiamo: obiettivi legittimi che hanno portato dolore e morte nelle pacifiche città ucraine”, ha postato il gruppo su Telegram.

00:36
Zelenski annuncia che è stato raggiunto un accordo sulla consegna di veicoli blindati per l’evacuazione medica all’Ucraina.

Il Presidente ucraino Volodimir Zelenski ha annunciato che è stato raggiunto un accordo sulla consegna di veicoli blindati per l’evacuazione medica al suo Paese.

Come gli hacker militari russi stanno cercando di rubare i piani di battaglia ucraini
00:21
Un uomo è stato incriminato negli Stati Uniti per il contrabbando di potenziali attrezzature militari in Russia.

Arthur Petrov è stato accusato di aver violato i controlli sulle esportazioni degli Stati Uniti in relazione ad un presunto piano per fornire a Mosca microelettronica che potrebbe essere utilizzata dall’esercito.

Il cittadino russo-tedesco è stato accusato di reati di controllo delle esportazioni, contrabbando, frode telematica e riciclaggio di denaro, secondo il procuratore statunitense Damien Williams.

23:40
Kiev chiede alla Turchia di respingere i tentativi di Mosca di creare rotte di esportazione di grano russo verso il Mar Nero.

Un sostegno alle esportazioni di grano russo verso il Mar Nero senza una ripresa delle esportazioni di grano dai porti ucraini rafforzerebbe il “senso di impunità” di Mosca e sarebbe “un duro colpo” agli obblighi internazionali e al diritto internazionale, ha denunciato giovedì il Ministero degli Esteri ucraino, dopo che il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha annunciato un’iniziativa russa in questo senso a seguito di un incontro con il Ministro degli Esteri turco Hakan Fidan a Mosca, riferisce la CNN.

23:14
MTI: Péter Szijjártó – Il Governo ungherese non è nemmeno disposto a discutere il finanziamento delle forniture di armi all’Ucraina.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments