domenica, Gennaio 29, 2023
Google search engine
HomeSocietàSinusite: cos'è, è contagiosa, in quanto si guarisce, rimedi naturali

Sinusite: cos’è, è contagiosa, in quanto si guarisce, rimedi naturali

La sinusite è un disturbo che si manifesta soprattutto nelle stagioni più fredde, ma in realtà può comparire anche in tutto il resto dell’anno. Si tratta di un’infiammazione dei seni nasali causata da batteri o infezioni virali. Ci sono diversi tipi di disturbi e per capire bene cos’è e come intervenire vediamone da vicino le principali cause, i sintomi e i rimedi esistenti per liberarsi del disturbo in fretta.

Come abbiamo già accennato si tratta di un disturbo piuttosto comune che interessa principalmente i seni paranasali dove si accumula tutto il muco prodotto dall’infezione e dall’infiammazione.

Inoltre, la sinusite si manifesta come conseguenza di raffreddore e influenza, ma può essere anche la conseguenza di una reazione allergica oppure un’infezione dei denti.

Sinusite sintomi e cause

Prima di approfondire come curare la sinusite cronica o passeggera che sia, bisogna conoscere bene i suoi sintomi per trattarla tempestivamente.

I principali sintomi sinusite riguardano le vie respiratorie e si manifestano con la difficoltà a respirare, lacrimazione eccessiva, malessere in tutto il corpo, secrezioni e percezione ridotta di odori e sapori. Nella sinusite mal di testa è un sintomo piuttosto diffuso, essendo anche una conseguenza diretta dell’incapacità di respirare come si deve.

Una volta individuati i primi sintomi dell’infiammazione è fondamentale rivolgersi ad un medico specialista per intervenire con una terapia che sia in grado di riportare la situazione alla normalità. Esistono infatti dei rimedi e delle terapie specifiche che sono mirate a trattare questo disturbo in modo che non diventi cronico ma che resti soltanto una condizione legata al raffreddore di stagione.

È possibile infatti che la sinusite diventi cronica se non si interviene in maniera tempestiva. È necessario quindi intervenire subito con una terapia farmacologica che spesso consiste nell’assunzione di un antibiotico per sinusite.

Infine, per il mal di testa da sinusite è possibile intervenire con antidolorifici anche generici in modo da eliminare il fastidio.

Rimedi e cura

Come già detto in precedenza, la cura contro la sinusite è di tipo farmacologico. Si interviene quindi con una terapia antibiotica in modo da eliminare l’infezione e l’infiammazione o con aerosol per sinusite.

La sinusite acuta, che è la conseguenza di un comune raffreddore, si può risolvere anche senza alcun tipo di terapia medica. Basterà aerosol o antibiotico o decongestionati nei casi più persistenti. È possibile anche utilizzare farmaci per calmare il mal di testa, la febbre e il raffreddore intervenendo con paracetamolo o ibuprofene.

Se le terapie mediche e farmacologiche però non dovessero essere sufficienti perché si tratta appunto di sinusite cronica, è possibile anche ricorrere alla chirurgia. Per capire se l’intervento chirurgico sia necessario oppure no, bisogna rivolgersi ad uno specialista che effettuerà una visita approfondita e valuterà la necessità o meno di intervenire chirurgicamente.

Una di queste pratiche chirurgiche viene utilizzata per contrastare e combattere i disturbi frequenti provocati dalla sinusite frontale. Si interviene con la polipectomia, etmoidectomia o la senotomia frontale per liberare i seni paranasali dai muchi ed eliminare finalmente le difficoltà respiratorie e tutti i sintomi legati ad esse.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments