Quando iniziano i Mondiali di calcio? Data, squadre, tv,

0
65

Il primo mondiale invernale della storia del calcio è alle porte. Con questa pausa delle nazionali ancora in atto termineranno gli appuntamenti di preparazione alla massima competizione di calcio del pianeta.

Purtroppo, come ben sappiamo, la nazionale italiana non parteciperà ai Mondiali per la seconda edizione di fila dopo il flop agli spareggi. La nostra serie A sarà comunque costretta a fermarsi per un lungo periodo nel bel mezzo della stagione per consentire ai tanti stranieri delle nostre formazioni di partecipare alla competizione. Tutto il calcio mondiale di club, ad eccezione dei campionati minori (la serie B italiana scenderà in campo), si fermerà per assistere alla kermesse.

Ma quando iniziano i Mondiali? Contrariamente a quanto avviene ormai da 92 anni (la prima edizione è del 1930 in Uruguay), il titolo iridato non sarà messo in palio tra giugno e luglio, ma tra novembre e dicembre. Potenza dei petrodollari qatarioti che hanno spostato la manifestazione nel pieno della stagione.

Le date da segnare

La nostra serie A sarà costretta a giocare l’ultimo match prima della lunga sosta per il Mondiale domenica 13 novembre. Sarà anche l’ultima gara del 2022: si tornerà infatti in campo solo il 4 gennaio 2023, a kermesse iridata concluso da due settimane. Stesso scenario per Liga, Premier e i campionati maggiori. La Lega di casa nostra sta pensando di giocare un torneo negli Stati Uniti coi calciatori superstiti durante la lunga pausa.

Tornando ai Mondiali la partita inaugurale si giocherà domenica 20 novembre alle 17 italiane: a sfidarsi saranno il Qatar e l’Ecuador. La partita d’esordio del mondiale doveva essere in realtà quella tra Olanda e Senegal del 21, ma l’organizzazione ha deciso di anticiparae il calcio di inizio mandando in campo i padroni di casa, alla prima assoluta in un Mondiale (sono paese organizzatore).

Benchè si giochi in autunno la temperatura sarà comunque di 30 gradi: un dato che fa capire come sarebbe stato impossibile disputare un Mondiale estivo da queste parti. La finale dei Mondiali si giocherà invece il 18 dicembre 2022 a Lusail alle 16, ora italiana (le 13 in Qatar). Quasi tutte le gare di disputeranno quando da noi saranno le 16 o le 20.

In totale sono ben 32 le nazionali che giocheranno negli otto stadi realizzati, purtroppo anche col costo di molte vite umane, per la kermesse. Dalla prossima edizione il mondiale si giocherà addirittura a 48 squadre.

Tutte le 64 partite di Qatar 2022, dall’esordio fino alla finalissima saranno trasmesse in chiaro dalla Rai che ha acquistato l’intero pacchetto. Dopo la breve esperienza di Mediaset con Russia 2018, la tv di Stato torna quella dei Mondiali, sebbene senza i nostri: le gare, dalla fase a gironi a quella conclusiva, saranno trasmesse anche in streaming sulla piattaforma RaiPlay.

Nella fase a gironi ci sono 4 slot che coincidono spesso con orari di lavoro o di impegni scolastici. Le partite del girone eliminitario si disputano alle 11, alle 14, alle 17 o alle 20 italiane. Nella fase a eliminazione diretta gli ottavi si giocano alle 16 e alle 20, i quarti e le semifinali alle 20. Sia la finale per il terzo posto che la finalissima si disputeranno quando in Italia saranno le 16.