Quando esce Call of Duty Warzone 2.0? Data ufficiale, novità, prezzo, anticipazioni

0
69

Gli appassionati della saga possono tirare un sospiro di sollievo. La data dell’uscita di Call of Duty Warzone 2.0 da qualche giorno non è più un miraggio. E’ stata proprio la casa produttrice del gioco, Activision a sciogliere i dubbi e a dare la risposta agli appassionati che si chiedevano: quando esce Call of Duty Warzone 2.0?

Nell’evento Call of Duty Next, organizzato lo scorso 15 settembre, Activision ha svelato tutte le novità compresa la data di lancio del nuovo gioco che promette un’esperienza di battaglia mai vista prima. Ad amplificare l’attesa degli appassionati c’è il fatto che si tratta di un free-to-play, giocabile online sui server dedicati. Sono a pagamento solo i contenuti extra.

La data indicata da Activision per l’esordio del nuovo Warzone è il 16 novembre 2022: per quel giorno la nuova versione del gioco sarà disponibile su tutte le maggiori piattaforme e console. E’ previsto, infatti, il rilascio di Warzone 2.0 per Pc, Xbox One, Xbox Series X/S, Play Station 4 e Play Station 5. Stavolta i giocatori dovranno affrontarsi in Asia occidentale: la mappa mostrata identifica nel campo di battaglia la regione immaginaria di Al Mazrah. 

Le novità del titolo

Nel corso dell’appuntamento, però, Activision non si è limitata a svelare le novità del nuovo Call of Duty ma, insieme a Infinity Ward, sono stati presentati altri due titoli e tracciate le linee guida del futuro del gruppo. Un assaggio di ciò che attende gli appassionati nei prossimi anni.

In riferimento all’atteso videogioco, da Activision hanno tenuto a sottolineare come si tratti dell’esperienza più ambiziosa nell’ormai lunga saga dei Call of Duty. Tra le caratteristiche tecniche svelate c’è quella del motore in condivisione con Modern Warfare II. Detto che la battaglia si svolgerà nel deserto, nell’immaginaria Al Mazrah, l’attesa degli appassionati si sposta su altre novità come il sistema Dmz e la comparsa dei cerchi per cambiare gli scenari del gioco.

Gli senari di combattimento saranno più realistici con la possibilità di sfidarsi 2 contro 2 e di avere maggiori sorprese nel corso della lotta. Accentuata la sponda social con nuove funzione di connettività.

Il gioco su tablet e cellulari

Questo per le versioni da console o pc. Per chi gioca con tablet o addirittura smartphone l’attesa sarà prolungata all’anno prossimo: solo nel 2023 uscirà infatti la versione mobile di Warzone.

Tralasciando l’aspetto dell’attesa, il gruppo punta molto su questa modalità per allargare Warzone nel futuro ai sistemi Android e iOS e fornire un’esperienza di gioco a 360 gradi per tutte le tipologie di appassionati.

L’utilizzo del motore grafico di Modern Warfare II anche per questa versione di Warzone 2.0 sarà in ogni caso l’elemento cruciale sul quale sarà giudicata l’esperienza di gioco da parte dei veterani di una delle serie più amate e longeve per questa categoria di videogiochi.

Il primo capitolo di questa saga risale infatti a 19 anni fa: a pubblicarlo fu Microsoft Windows nell’ottobre 2003. Tenendo conto di tutti i giochi venduti il volume di affari generato da Call of Duty, nel giro di un ventennio, ha superato i 15 miliardi di dollari. Fino all’avvento dell’esperienza free-to-play erano state vendute oltre 4 miliardi di copie fisiche del video, oltre ad altri gadget come fumetti e giochi di carte.