Quanto guadagna Gerry Scotti? Stipendio, case, carriera

0
89

Per tutti è Gerry Scotti, o addirittura lo zio Gerry come lo chiamano affettuosamente i fans. Per il Fisco, però, Virginio Scotti, questo il nome all’anagrafe, è uno dei contribuenti più importanti legati al panorama televisivo nazionale. Grazie ad una carriera ormai ultratrentennale e alla conduzione ripetuta di Striscia La Notizia Gerry Scotti può vantare una platea enorme di affezionati ed un patrimonio economico ragguardevole. Proprio alla luce della sua fama e della conduzione di molti dei programmi di punta del palinsesto in tanti si chiedono Gerry Scotti quanto guadagna ogni anno da Mediaset.

Gerry Scotti stipendio

Nell’arco della sua carriera lo zio Gerry ha condotto quasi diecimila puntate di programmi delle televisioni private, un decimo dei quali in prima serata, fascia di maggiore ascolto e più appetibile dunque per gli inserzionisti pubblicitari. Di stipendio Gerry Scotti riesce a toccare – secondo quanto evidenziato da Italian Times – la cifra fantasmagorica di 10 milioni di euro all’anno. Un ingaggio che fa invidia non solo a quasi tutti i colleghi ma anche agli attori più celebrati e alle star del calcio italiano.

Alla luce dell’esperienza televisiva da anni ininterrota è plausibile pensare che Scotti abbia accumulato un patrimonio di diverse decine di milioni di euro, peraltro puntellato dalle pubblicità come quella ormai storica dell’omonimo riso. Notizie certe sul patrimonio immobiliare del presentatore di Canale 5 non ci sono, ma si conoscono le principali abitazioni di proprietà di Scotti. Il conduttore tv ha una casa molto grande, che rappresenta la sua principale dimora durante la stagione televisiva, a Cologno Monzese, proprio a due passi degli studi di Mediaset che hanno sede nello stesso Comune. Gerry Scotti, secondo i beninformati, avrebbe pure un altro appartamento in Lombardia, precisamente a Cernusco sul Naviglio, anche se la notizia non è mai stata confermata dal diretto interessato.

Gerry Scotti Striscia La Notizia, la storia infinita

Gerry Scotti, nel corso degli anni, è diventato il simbolo dei programmi Mediaset più noti da Chi vuole essere milionario a Passaparola fino allo Show dei Record. Il sodalizio più duraturo tra il 66enne e la rete televisiva del Biscione è quello che, però, riguarda Striscia La Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci che Scotti ha cominciato a frequentare fin dall’inizio degli anni Novanta. Nelle ultime edizioni era uno dei due presentatori di quella che è stata considerata la coppia di punta del programma, quella formata dallo stesso Scotti e da Michelle Hunziker.

Per la trentacinquesima edizione del programma che va in onda in prima serata, però, Canale 5 ha annunciato una svolta: la conduzione sarà affidata, infatti, alla coppia formata da Luca Argentero e Alessandro Siani. Un ritorno di Scotti, però, non è da escludere. Anzi. La peculiarità di Striscia La Notizia è rappresentata dal turnover di presentatori che consente di alternare alla conduzione una decina di personaggi famosi ad ogni stagione.

E’ certo che Scotti continuerà a condurre programmi di primo piano nel palinsesto 2022-2023, proseguendo nel solco dell’eredità di Mike Bongiorno, e confermandosi tra i tre presentatori più seguiti (e di conseguenza pagati) del gruppo Mediaset accanto a Maria De Filippi e Paolo Bonolis.