giovedì, Agosto 11, 2022
Google search engine
HomeSocietàLeonardo Del Vecchio, chi è? Patrimonio, fidanzata, moglie, cause morte

Leonardo Del Vecchio, chi è? Patrimonio, fidanzata, moglie, cause morte

Oggi 27 giugno è deceduto all’età di 87 anni il fondatore di Luxottica Leonardo Del Vecchio. L’imprenditore attivo nel settore degli occhiali era una delle persone più ricche d’Italia e del mondo, avendo accumulato più di 24 miliardi di dollari nel corso della sua illustre carriera.

Leonardo Del Vecchio: chi è

Leonardo Del Vecchio è nato nel 1935 a Milano, in Italia, da una famiglia proveniente da Barletta (Puglia). Ha iniziato la sua carriera come apprendista presso una fabbrica di utensili e stampi a Milano, ma sin da giovane ha deciso di trasformare le sue abilità nella lavorazione dei metalli per realizzare alcune componenti degli occhiali. Nel 1961 si trasferisce ad Agordo, in provincia di Belluno, un luogo particolare che ospita la maggior parte dell’industria dell’occhialeria italiana. In quel contesto molto vivace diede vita alla società che lo renderà famoso, Luxottica.

 Nel 1967 ha iniziato a vendere montature complete per occhiali con il marchio Luxottica e nel 1971 ha iniziato a collaborare con marchi famosi in tutto il mondo (Chanel, Prada, Armani ecc.). Nel 1974 acquisisce Scarrone, una società di distribuzione. Nel 1981, l’azienda ha creato la sua prima filiale internazionale in Germania. Nel 1988 conclude un accordo di licenza con lo stilista Giorgio Armani.

La società è quotata a New York dal 1990 e a Milano dal dicembre 2000, entrando a far parte dell’indice MIB-30 (ora S&P/MIB) nel settembre 2003. La quotazione ha rafforzato la capacità dell’azienda di acquisire altri marchi, a partire dal marchio italiano Vogue nel 1990, Persol e US Shoe Corporation (LensCrafters ) nel 1995, Ray-Ban nel 1999 e Sunglass Hut , Inc. nel 2001.

Del Vecchio con la sua Luxottica ha acquisito altre società di vendita al dettaglio come OPSM, con sede a Sydney, Pearle Vision nel 2004, Surfeyes nel 2006 e Cole National nel 2004.

Nel 2000 Luxottica è stata quotata, come detto, nella Borsa di Milano. La scelta fu più che azzeccata perché incrementò di parecchio il fatturato della società che si espanse in maniera rapidissima. Si calcola che i negozi della Luxottica raggiungano la cifra di 9.000 unità in giro per il mondo. Un numero impressionante. Del Vecchio è stato amministratore delegato della sua azienda fino al 2004 quando lascò il testimone ad Andrea Guerra.

Nel 2007 Del Vecchio diventa azionista della società Beni Stabili, mentre nel 2007 ha stretto una ricchissima alleanza con Foricere des Regions, un gruppo immobiliare francese.

Patrimonio e vita privata

L’imprenditore era stato sposato tre volte, ha avuto in totale cinque figli: Claudio, Paola (entrambi avuti dal primo matrimonio con Luciana Nervo), Leonardo Maria (avuto dall’ultima moglie Nicoletta Zampillo, Luca e Clemente (avuti entrambi con l’ex compagna Sabrina Grossi).

Il patrimonio di Del Vecchio, integrato nella holding finanziaria di famiglia Delfin, supera i 24 miliardi di dollari. Tale cifra, secondo la rivista Forbes, lo rendeva il 54° uomo più ricco del mondo.

Causa di morte

Del Vecchio era ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano. Al momento sono sconosciute le cause di morte dell’imprenditore che, come detto, è deceduto all’età di 87 anni dopo un periodo di convalescenza.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments