Breaking News

Bandi start toscana: iscrizione, come funziona

I bandi start up Toscana sono dei bandi che la regione mette a disposizione per i propri cittadini. Sono una delle tante opportunità che in questo periodo le istituzioni offrono ad alcune figure professionali, soprattutto a quei giovani imprenditori che tanto hanno da offrire al territorio toscano.

Bandi start up Toscana: cosa sono?

Cosa sono questi bandi e quali opportunità offrono? Allora c’è da dire che i bandi della Regione Toscana sono stati approvati in via ufficiale lo scorso 8 novembre 2021 e rientrano in quel piano generale denominato Creazione impresa giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali. Lo scopo di questi aiuti statali è quello di far che si che i giovani imprenditori toscani rimangano nella propria regione e aprano nuove attività. Molti bandi fanno riferimento al settore turistico, sanitario, industriale e manifatturiero.

Nel 2022 le politiche sono le stesse dell’anno precedente. Ciò significa che per accedere ai fondi bisogna necessariamente essere titolari di un’impresa ed avere delle precise caratteristiche.

Cosa prevedono questi bandi, non a caso denominati start? I diversi bandi, in linea con il progetto Giovanisì della regione, puntano essenzialmente a migliorare l’occupazione giovanile.

I requisiti per accedere ai fondi sono molto semplici, bisogna anzitutto essere titolari di micro o piccole imprese (l’imprenditore interessato deve necessariamente operare in settori come quelli relativi alle start up o al turismo). La regione inoltre offre diverse opportunità anche alle partite iva, quindi parliamo di liberi professionisti operanti nel territorio.

Bandi start up Regione Toscana: come iscriversi

Cosa bisogna fare per iscriversi al bando e tentare di ottenere i fondi o un posto di lavoro? Prendiamo come esempio il corso Oss di Siena. Per iscriversi correttamente alla selezione dei corsi per operatore socio sanitario occorre andare sul sito dell’Ente di supporto amministrativo della Regione Toscana e compilare i moduli entro il termine di iscrizione (29 giugno 2022). Per maggiore comodità si può contattare direttamente l’ente Estar mediante i numeri 0577 585547 o 0577585690.

Start Toscana bandi e gare: come funziona?

Per conoscere come funzionano praticamente questi bandi è utile accedere al sito www.toscanamuove.it. Sul sito si legge che “ogni richiedente può presentare una sola domanda, pena l’esclusione di tutte le domande in cui esso figura come iscritto”.

La domanda – continua il sito – può essere proposta anche a quei soggetti beneficiari di bandi attivati in precedenza, secondo l’azione 3.5.1 del Por Fesr 2014-2020, purché, alla data della presentazione della domanda, abbiano completato il progetto.

I giovani under 50 interessati possono anche presentare più di una domanda nell’arco di due anni. Si consiglia sempre, prima di intraprendere l’iscrizione ai bandi regionali, di visionare la propria gratuatoria nei siti della regione appositi.