Breaking News

massimo bochicchio

Massimo Bochicchio, chi è? Età, ultime notizie, incidente, biografia

Una notizia di ieri, 19 giugno 2022, quella arrivata nel pomeriggio, relativa alla morte di Massimo Bochicchio. Il “broker dei vip” balzato agli onori delle cronache per aver truffato personaggi del modo dello spettacolo e non. Ad essere stati frodati, a quanto sembrerebbe, anche esponenti di spicco del calcio italiano quali: Antonio Conte (ex CT della nazionale), Marcello Lippi (CT dell’Italia Campione del Mondo nel 2006) e il figlio Davide.

Vediamo più da vicino chi era e di cosa fosse accusato Massimo Bochicchio.

Chi era Massimo Bochicchio

Massimo Bochicchio è morto a 56 anni in un incidente verificatosi ieri sulla Salaria nei pressi di Roma. L’uomo era sulla sua moto, tra poco cercheremo di capire cosa sia accaduto. Bochicco, come già anticipato, era balzato agli onori delle cronache per aver truffato diversi VIP e attualmente era a processo, tra i truffati: El Shaarawy, Evra e Raffaele Trombetta l’ambasciatore in Gran Bretagna

Era nato a Caserta ma viveva a Roma Massimo Bochicchi, il broker che ieri è morto sulla Salaria romana per via di un incidente in moto. L’uomo era agli arresti domiciliari per truffa, ma abveva ottenuto un permesso speciale e così si era concesso un giro in moto: secondo le prime indiscrezioni sarebbe morto carbonizzato.

I guai giudiziari

Era un uomo molto conosciuto nei salotti romani, specie in quelli vip. In molti lo ritenevano un uomo con un marcia in più e dotato di un’intelligenza sopra la norma. Tutto questo non era però bastato ad evitare le denuncie anche da chi lo conosceva bene. Del resto quando i soldi sono tanti e non si hanno più notizie certe, del sul che fine avessero fatto, la preoccupazione non è da poco. Da qui partirono le prima intercettazioni per l’uomo. Emblematica quella del luglio del 2020 in cui parlava di capitali nascosti al Fisco, che gli erano stati affidati da noti imprenditori (che, ovviamente, non hanno potuto denunciarlo).

E, sempre dalle indagini, sono poi partiti una serie di sequestri al boker, che hanno portato alla luce possedimenti e capitali tutt’altro che trascurabili: un piccolo impero per intenderci.

I guai giudiziari, come riportato dal Corriere della Sera, lo avrebbero portato a viver da latitante per diversi anni.

La vita privata

La vita privata dell’uomo non è così nota come la sua fama. Sappiamo solo che è originario casertano (di Capua per la precisione), figlio di un Carabiniere e che il brokeraggio gli ha consentito di accumulare un capitalo elevato nel corso del tempo, di svariati milioni di euro. Sappiamo, inoltre, che l’uomo era sposato con una donna di nome Ariana e che i due hanno avuto due figli.

Dell‘incidente avvenuto il 19 giugno 2022 sulla Salaria a Roma, a quanto pare, non ha ancora una dinamica chiara. Gli inquirenti sostengono che ci siano aspetti cda chiarire, in merito alla dinamica, che non tornano.

Quello che sappiamo pr adesso è che pare che il broker stesse guidando la sua moto e che avrebbe perso il controllo di quest’ultima, per poi finire contro un muro. Tra pchissimo tempo si sarebbe dovuta tenere un’ulteriore udienza del processo che lo vedeva coinvolto.