Breaking News

Quanto guadagna un Agente Immobiliare? A New York, alle prime armi, di lusso

L’Agente Immobiliare lavora nella compravendita e nell’affitto di immobili, prendendosi la responsabilità di ciò e occupandosi della trattativa. I compiti che possiede sono tanti: preparare gli annunci di vendita o di affitto, effettuare ricerche di immobili, valutare offerte di potenziali clienti, gestire il marketing immobiliare, curare gli aspetti finanziari e burocratici dei pagamenti, effettuare stime sul valore degli immobili e offrire consulenza sul mercato immobiliare. Ottenere una buona reputazione e sapersi confrontare con il prossimo in modo corretto in questo lavoro è essenziale: chi chiederebbe un parere sul proprio acquisto a una persona inaffidabile? Prima di prendere in carico un lavoro è quindi importante conoscersi, incontrarsi e valutare insieme tutti gli aspetti dell’offerta. Gli Agenti Immobiliari vengono definiti dei professionisti delle vendite e hanno due responsabilità mentre pongono a termine la propria mansione: portare un guadagno a se stessi e al proprio cliente. Esistono più categorie di Agenti, si può essere titolare, socio, dipendente o libero professionista. Ma come si diventa Agente Immobiliare? Quanto guadagna un Agente Immobiliare? Scopriamolo.

Come diventare Agente Immobiliare?

Lo Stato Italiano per lavorare come Agente Immobiliare pone dei requisiti: uno di questi è possedere la cittadinanza europea e la residenza in Italia; a seguire bisogna poter godere dei diritti civili; bisogna successivamente risiedere nella provincia delle Camere di Commercio e infine avere un almeno diploma della scuola secondaria di secondo grado, anche se c’è una preferenza verso i laureati. Inoltre non bisogna avere condanne penali, non bisogna essere stato sottoposto a normative antimafia e non bisogna essere assoggettato a sanzioni amministrative citate nell’art.5 della legge 507/1999. Per entrare a far parte di questa professione sono consigliati i Corsi di Laurea in Economia Aziendale e Management, i Corsi di Laurea in Scienze Economiche o i Corsi di Laurea in Giurisprudenza, tutti della durata di 5 anni. Successivamente bisognerà affrontare e superare un concorso composto da una una prova scritta e da una orale con quesiti concentrati principalmente sul piano giuridico e burocratico.

Stipendio

Lo stipendio di un Agente Immobiliare può andare dai 780 euro ai 2500 euro, ma generalmente la cifra è quella di 1450 euro netti al mese (circa 26.400 € annui), non considerando i vari bonus e le provvigioni (1-3% sulle vendite). Gli stipendi più bassi vengono ritirati dalle figure con poca esperienza, come l’Assistente dell’Agente Immobiliare o l’Agente Immobiliare Neoassunto. L’Agente Immobiliare Senior o del Responsabile di un’Agenzia Immobiliare, che possiedono tanta esperienza, arrivano a cifre più elevate. Un Agente Immobiliare Junior (con meno di 3 anni di esperienza) può arrivare ad uno stipendio medio complessivo di 1.200 euro netti al mese. Un Agente Immobiliare con 4-9 anni di esperienza ritira circa 1.430 euro, mentre un lavoratore con 10-20 anni di esperienza arriva circa a 1.650 euro. Per concludere, un Agente Immobiliare a fine carriera, quindi con più di 20 anni di esperienza, guadagna circa 2000 euro. Nelle altre nazioni, quello che è l’Agente Immobiliare stipendio è molto più elevato, a New York ad esempio lo stipendio medio tocca i 4680 USD (riportabili come 4423 euro) e può arrivare a 6178 USD (equivalenti a 5838 euro).