martedì, Aprile 16, 2024
HomeFinanzaBitcoin era, come funziona? Recensioni, sito ufficiale, truffa

Bitcoin era, come funziona? Recensioni, sito ufficiale, truffa

Il 2021 è stato l’anno della definitiva esplosione delle valute digitale, anche se nell’immaginario collettivo le criptovalute sono soprattutto i Bitcoin.

Come per tutte le novità, anche le monete digitali hanno dovuto attraversare sospetti e pregiudizi prima di affermarsi e, se è vero che questi asset digitali sono ancora ai primordi della loro evoluzione, è altrettanto vero che in molti casi hanno generato guadagni incredibilmente alti, consentendo di aumentare il capitale del 1000 % in pochi mesi.

Eppure, ancora oggi, occorre prestare la massima attenzione, non tanto nell’investire in criptovalute, quanto nel decidere nel modo in cui farlo.

Un esempio è quello rappresentato da Bitcoin Era (software di trading bitcoin automatico).

I software di investimento automatico sono presenti sul mercato ormai da qualche anno e più o meno tutti promettono lauti guadagni grazie a robot che automatizzano le operazioni e algoritmi che mettono al riparo da rischi di truffe e bot sempre in agguato, ma Bitcoin Era software si è distinto per referenze e raccomandazioni da parte di molti personaggi famosi. Il sito offre, infatti, l’esperienza di trading automatico bitcoin di musicisti, attori, politici la cui immagine accompagna i soliti slogan che preconizzano guadagni favolosi.

In questo modo è riuscito ad attirare l’attenzione di molti traders che, come è facilmente immaginabile, hanno visto volatilizzarsi i capitali investiti. Naturalmente i personaggi famosi, da Jovanotti a Salvini, non avevano mai investito in questa piattaforma né avevano la più pallida idea di essere diventati, loro malgrado, testimonial dell’iniziativa.

Bitcoin Era official site

Il sito, per grafica e organizzazione, non è dissimile dalle altre piattaforme simili; a differenza dei competitors, però, anziché guidare il trader nella registrazione, informarlo dei rischi e sulal definizione del profilo più adatto oppure fornire informazioni sulla tecnologia utilizzata, chiede immediatamente di effettuare il classico deposito minimo pari a 250 euro (bitcoin era iscrizione e deposito). A questo punto, le esperienze riportate dagli addetti ai lavori sono state unanimi: fin dall’inizio nessuna traccia di guadagni a fronte dell’azzeramento del capitale investito. Impossibile, quindi, recuperare i propri soldi a meno che la propria banca non garantisca l’attività di chargeback (nel caso di deposito effettuato dal proprio conto).

Inutile ogni tentativo di recuperare i soldi: Bitcoin Era non è collegato in nessun modo alla cripto valuta ufficiale ed inoltre si tratta di un broker che opera senza licenza; in realtà sembrerebbe non esserci traccia del programma che promette miracolosi guadagni, ma si tratta di uno scam che attira l’attenzione dei traders attraversi falsi articoli e testimonianze fasulle.

Il broker pare essere stato già segnalato alla Consob; parlare di truffa spetta, come è ovvio, alla magistratura ma le numerose recensioni concordano nel ritenere ogni investimento in questa piattaforma solamente un modo per vedere i propri soldi andare in fumo.

Bitcoin Era Recensioni

Come abbiamo già detto, praticamente chiunque abbia testato e recensito il programma (trading bitcoin opinioni e recensioni) è dell’avviso che sia assolutamente da evitare e le ragioni sono di tutta evidenza:  né Jovanotti, né Salvini e nemmeno Briatore hanno mai sponsorizzato, come affermato dalla piattaforma, questo sistema di investimento!

Ricordiamo che un broker che opera con licenza CySec sul territorio italiano ed europeo, in genere, richiede al trader di compilare un questionario che stabilisce il profilo di rischio del proprio cliente mentre, nel caso di Bitcoin Era ogni garanzia per l’investitore è totalmente assente.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments