Breaking News

Credito

Credit Lombard, cos’è? Recensioni, tasso, conviene

Credit Lombard è un tipo di finanziamento che la banca concede al richiedente ma solo a determinate condizioni, perché l’istituto di credito chiede in pegno una parte del suo portafoglio titoli come garanzia fino all’estinzione del prestito. Di conseguenza, chi non possiede titoli non può richiederlo.

Credit Lombard come funziona

I crediti Lombard si ottengono solo offrendo in pegno agli istituti di credito valori mobiliari facilmente negoziabili, cioè azioni, fondi di investimento oppure obbligazioni del cliente. Questi titoli servono come garanzia per ottenere una somma in prestito. Come ricorda il regolamento di Credit Lombard Fineco, lo scopo è ottenere liquidità sul conto corrente per affrontare spese, senza essere costretti a vendere i titoli per ricavare denaro contante. Dare in pegno azioni e obbligazioni per avere il prestito permette quindi di non disinvestire i titoli e il cliente ne mantiene la proprietà anche se li mette sotto la tutela della banca. Ricordiamo però che l’istituto di credito può venderli se la clientela non paga le rate con i relativi interessi. E’ piuttosto semplice capire Credit Lombard Fineco come funziona, perché il tasso d’interesse parte da 0,75% in base alla consistenza patrimoniale e non supera di solito 1,25%. Inoltre, chi è associato a un consulente finanziario e ha un fido presso altre banche, può ottenere da Fineco un’apertura di credito a condizioni vantaggiose per estinguerlo e poi richiedere Credit Lombard.

Credit Lombard conviene?

Riguardo Credit Lombard Fineco opinioni, molto sono soddisfatti dalla richiesta di prestito, altri invitano alla prudenza, valutando il rischio di calo del valore titoli in pegno nel corso del tempo che non compenserebbe più la spesa per interessi. E’ infatti evidente che questo pericolo esiste e non può essere previsto in anticipo. Altra questione imprevedibile riguarda gli imprenditori che avessero problemi economici dopo aver ottenuto il finanziamento perché la banca potrebbe chiudere il prestito. Bisogna inoltre fare attenzione allo “scarto” cioè al calcolo che le banche fanno per tutelarsi dai rischi di fluttuazioni sul mercato. In pratica, la somma erogata può essere dal 30% al 50% inferiore al valore del portafoglio titoli dato in pegno per il prestito. Questo scarto è più accentuato se i titoli sono in prevalenza azionari e quindi molto altalenanti nelle quotazioni: in caso la banca dovesse alienarli, per insolvenza del cliente, non può infatti correre il rischio di guadagnare meno di quanto gli ha prestato. In ogni caso, Credit Lombard è uno strumento molto conosciuto, basta leggere in francese le informazioni su Credit Lombard fonctionnement o i dati in inglese riguardanti Lombard Credit Facility per rendersene conto. Scorrendo le informazioni finanziarie su Credit Lombard Italia o la proposta di Credit Lombard Intesa San Paolo, il consiglio che si può dare agli investitori è di leggere con attenzione tutte le note informative prima di aderire a questa forma di finanziamento. Di conseguenza, è preferibile rivolgersi al consulente finanziario di fiducia per valutare se questo prestito è il più adatto alle proprie esigenze di liquidità e di spesa. Bisogna infatti considerare anche la consistenza del deposito titoli che il cliente può dare in pegno per ottenere una somma adeguata.