Breaking News

Ponza

Ponza a piedi, cosa vedere? Tutte le meraviglie da visitare in un giorno

L’isola di Ponza ha 3.325 abitanti e si estende per meno di 10 chilometri quadrati, ma racchiude meraviglie da vedere, visitandola a piedi anche in una sola giornata. Vediamo quindi cosa si può fare a Ponza in questo breve tour.

Isola di Ponza dove si trova e come muoversi a Ponza

L’isola di Ponza appartiene all’arcipelago delle isole pontine, al largo della fascia costiera nel Golfo di Gaeta, e si trova in provincia di Latina. La vacanza isola di Ponza si può svolgere molto piacevolmente anche in una sola giornata. La macchina è inservibile, ma si può avere un motorino o una bicicletta, oppure andare a piedi, alla scoperta dei tanti piccoli gioielli lungo il percorso.

Molti turisti, che frequentano questa zona del Lazio, s’imbarcano a San Felice Circeo, Formia, Terracina e Anzio per fare una puntata di un giorno a ponza isola. La prima cosa è una puntata su Ponza spiagge, che sono suggestive e con acque molto cristalline e perfette per immersioni subacquee, in mezzo a vecchi relitti e grotte sottomarine.

Isola di Ponza spiagge

Sul lato occidentale dell’isola spiccano Cala Feola, raggiungibile facendo però 265 gradini prima di godersi una delle più belle calette isolane. Si può andare a piedi anche a Cala dell’Acqua con la sua piccola sorgente, partendo dalla strada provinciale di Le Forna, deviando poi per Scuole Medie e arrivando a destinazione da una discesa ripida.

Sul lato Nord dell’Isola molto suggestive Cala Felce e Cala Gaetano. Sulla costa orientale, spicca invece la Spiaggia del Frontone che si raggiunge a piedi con il museo in grotta e il Fortino del Frontone, che è una fortezza borbonica. La spiaggia è famosa per il suo caleidoscopio di colori al calare del sole.

Cala Fonte ha un basso fondale è adatta anche ai bambini, con piscine e e vasche inserite nella roccia, ed è raggiungibile a piedi partendo da Le Forna con una scalinata di accesso facile da percorrere.

Scoglio della Tartaruga, piscine naturali e altre calette da raggiungere a piedi

Le vacanze a Ponza, andando a piedi, non possono trascurare lo scoglio della Tartaruga, con la sua caratteristica forma a testuggine e la bella insenatura, oltre alle piscine naturali scavate nel tufo.

Stesso discorso per La Caletta che però è spiaggia privata, dove si offrono anche giornale e frutta fresca ai turisti, Cala Cecata, Cala Gavone e la Spiaggia di Santa Maria, a 10 minuti dal porto.

Vacanza Isola di Ponza cos’altro vedere e Ponza immagini

Ponza turismo e Ponza web indicano altre luoghi suggestivi come le grotte del Pilato, che sono state scavate artificialmente dagli antichi romani per l’allevamento delle murene. Non mancano infine i percorsi escursionistici da trekking come Punta del Fieno, con degustazione di vino ponzese, e Punta Incenso.

Comune di Ponza e pro loco Ponza possono fornire altre utili indicazioni, quindi è meglio pianificare prima della partenza i percorsi da fare in una giornata per non perdere nessuna bellezza dell’isola Ponza. Inoltre, si può fare incetta di immagini per foto davvero suggestive, staccando la spina per 1 solo giorno, ma di autentico relax.