giovedì, Agosto 11, 2022
Google search engine
HomeLifestyleMetodo Bates, in cosa consiste? Come funziona? Esercizi, opinioni, controindicazioni

Metodo Bates, in cosa consiste? Come funziona? Esercizi, opinioni, controindicazioni

Prendersi cura di un organo estremamente fondamentale come la vista è necessario per vivere meglio e senza alcun problema. Tuttavia, può capitare che determinati disturbi come l’astigmatismo e la miopia possano compromettere persino una vista perfetta. Pertanto, quando si è in presenza di quelle complicazioni che stancano gli occhi e che ostacolano la messa a fuoco di qualunque immagine, occorre prendere dei provvedimenti in tal senso. Il metodo Bates è uno stratagemma ad hoc in grado di consentire al diretto interessato persino una vista perfetta senza occhiali. Quindi, non resta altro da fare che approfondire la questione focalizzando il nucleo del discorso sugli esercizi per la vista e sulle eventuali controindicazioni.

Metodo Bates: cos’è e come funziona

Il Bates metodo si basa, essenzialmente, su una sorta di rieducazione dei muscoli che interessano il proprio apparato visivo. William Horatio Bates – ovvero il suo ideatore – appurò che per vedere meglio senza occhiali (e non solo) occorre rimodulare le proprie abitudini quotidiane. Perciò, l’invecchiamento influenza fino ad un certo punto la propria vista poiché sono i traumi, la condizione psico-fisica e la routine dei soggetti interessati a decretarne una certa qualità oggettiva. Insomma grazie a queste considerazioni, ci si può imbattere persino in un libro metodo Bates in grado di fornire tutte le risposte che si desiderano.

Ad ogni modo, vedere bene senza occhiali è l’obiettivo prioritario del metodo di Bates, il quale enfatizza il proprio aspetto pratico mediante degli esercizi vista specifici. Rilassando i muscoli della vista si ottengono dei risultati eccezionali capaci di contrastare tensioni e contratture alquanto fastidiose. Inoltre, queste attività legate al suddetto metodo vista implementano, nel contempo, la propria pace interiore conducendo verso un’esistenza piacevole priva di ansie e di stress. Quindi, il metodo Bates funziona, come documenta ogni metodo Bates libro attualmente in circolazione.

Esercizi e controindicazioni per una vista perfetta senza occhiali Bates

Il metodo Bates per vedere bene senza occhiali prevede delle attività alla portata di tutti. Basti pensare al sunning, ossia l’esposizione al sole tenendo le palpebre chiuse. Effettuando il tutto per cinque minuti (ed evitando le ore dove le radiazioni solari sono estremamente forti) si possono ottenere dei benefici straordinari. Un’altra pratica per gli occhi metodo Bates è il palming. In poche parole, si tratta di un esercizio in cui il soggetto di turno copre gli occhi con il palmo della propria mano. In questo modo, vedere senza occhiali diventa un’operazione che fa leva su un relax e su un riposo a dir poco formidabili. Infine, c’è lo shifting che si caratterizza sull’interazione con un oggetto immaginario che si sposta o scivola verso una direzione opposta.

Per quanto efficace, il metodo Bates esercizi miopia ha anche le sue controindicazioni. Innanzitutto, se non si associa la miopia Bates a dei controlli periodici presso uno specialista, allora si risolve ben poco. Stesso dicasi per un’alimentazione corretta e per tutti quegli atteggiamenti legati alla prevenzione della vista – come le gocce oculari. Ad ogni modo, le opinioni formulate da chi già provato questo espediente sono positive, se non altro per via del senso di pace e di quiete che si avverte fin da subito.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments